Pietre indigene

Nelle montagne dove vivo ci sono innumerevoli minerali interessanti. La Svizzera è nel cuore delle alpi ed è quindi ricca di rarità.

Alcune di esse si prestano per venir traformate in gioielli che ne sprigionano tutta la loro forza. Il cliente può anche portarmi una sua pietra, alla quale può esser affezionato per la provenienza o per l'estetica, lasciando che venga lavorata in modo da poterla portare o regalare. La collezione di gioielli con pietre indigene che propongo in negozio è molto vasta: ciondoli, collane, anelli, orecchini, gemelli,...

Ecco alcuni dei minerali presenti nella mia collezione: cianite (Pizzo Forno), granato (Val Canaria, Gottardo, Tremorgio, Alpe Arami), gneiss (tutto il Ticino), quarzo ialino (Gottardo, Val Bedretto, ghicciaio del Rodano), quarzo con ferro (Quinto e dintorni), adularia (Cristallina), ematiti "rose di ferro" (Pizzo Fibbia), azzurrite (Cima Bianca, Val Blenio), ardesia (Greina), orneblenda (Gottardo, alta Leventina), scapolite (Tremorgio), titanite (Tremorgio), tormalina verde (Tremorgio).